Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione dei dettagli della Cookie Policy e Privacy.

 
 

AD USO DEI LAVORATRICI/LAVORATORI E DELLE AZIENDE

 

Gli Enti Bilaterali del Terziario e del Turismo di Torino e Provincia considerano che una delle loro funzioni prioritarie sia prestare aiuto alle imprese e ai lavoratori dei settori da Essi rappresentati a svolgere le loro attività imprenditoriali e lavorative, anche promuovendo con SPECIFICI MANUALI MONOTEMATICI: CONOSCENZA, CULTURA e DESCRIZIONE DI MODALITÀ OPERATIVE.

E’ prevista a tal fine la graduale pubblicazione di 12 manuali:

  1. LAVORARE CON LA GIUSTA POSTURA MANTIENE IN SALUTE
  2. MIGLIORARE SE’ STESSI PER LAVORARE MEGLIO
  3. H.A.C.C.P ed ETICHETTATURA: Guida per imprese ed addetti del settore alimentare
  4. IGIENE DEGLI ALIMENTI: Guida per imprese e addetti del settore alimentare
  5. COMUNICARE BENE PER LAVORARE MEGLIO
  6. GUIDA ALLA LETTURA DELLA BUSTA PAGA
  7. MISURE DI PREVENZIONE E SICUREZZA PER LA GESTIONE DELL'EMERGENZA COVID-19
  8. DIVENTARE UN LEADER: Valore aggiunto nel mondo del lavoro
  9. IL NUOVO CODICE DELLA CRISI D'IMPRESA E DELL'INSOLVENZA
  10. VADEMECUM AUTISMO: Informazioni di base e suggerimenti pratici 
  11. IN VIA DI STESURA
  12. IN VIA DI STESURA

 

 

Visualizza

 

Visualizza

LAVORARE CON LA GIUSTA POSTURA MANTIENE IN SALUTE”

L’obiettivo di questo manuale è insegnare ai lavoratori come prevenire danni muscolo-scheletrici nello svolgere la loro attività lavorativa e come porre rimedio o almeno attenuare, eventuali fastidi e dolori che ne dovessero derivare.

Perseguire tale obiettivo ne guadagna la salute del lavoratore e porta vantaggio all’impresa considerato il conseguente miglioramento della produttività del lavoratore stesso in quanto maggiormente attivo e presente al lavoro.

Infine, una attenuazione del rischio per i lavoratori è in linea con la normativa sulla sicurezza sul lavoro e limita nel contempo la responsabilità del datore di lavoro relativamente alla salute del proprio dipendente.

 

“MIGLIORARE SE’ STESSI PER LAVORARE MEGLIO”

L’obiettivo di questo manuale è aiutare i lavoratori a rapportarsi costruttivamente e positivamente con i colleghi di lavoro e con il loro superiori gerarchici.

Con quale risultato? contenere lo stress da lavoro, affinché ne trovi giovamento la salute del lavoratore, con un conseguente vantaggio per l’impresa che potrà contare su un dipendente affrancato da un cattivo rapporto con il contesto lavorativo e quindi maggiormente attivo e presente al lavoro.

Insomma, un ambiente di lavoro più sereno per il lavoratore ed un certo miglioramento della produttività per l’impresa.

Senza contare che una attenuazione di un eventuale stress correlato per i lavoratori è anche in linea con la normativa sulla sicurezza sul lavoro e limita nel contempo la responsabilità del datore di lavoro relativa alla salute dei propri dipendenti.

 

 

 

Visualizza

 

Visualizza

H.A.C.C.P ed ETICHETTATURA: Guida per imprese ed addetti del settore alimentare”

L’offerta al consumatore di prodotti con elevati standard di sicurezza alimentare è condizione indispensabile per qualsiasi Impresa di produzione, trasformazione e distribuzione di tali prodotti alimentari.

E’ richiesta prioritaria del consumatore la possibilità di scegliere liberamente il prodotto volendone conoscere le caratteristiche e la composizione senza essere indotto in errore.

A tal fine occorre anche adempiere alla specifica normativa europea.

Ecco quindi che tutti gli operatori e gli addetti del settore alimentare devono adempier a due principali compiti:

* Realizzare e rispettare programmi e procedure per la sicurezza degli alimenti basati sui principi del sistema HACCP grazie alla predisposizione dell’autocontrollo aziendale;

* Assicurare il rispetto di requisiti in termini di informazione corretta al consumatore.

Questo manuale è finalizzato a riportare in modo semplice e chiaro cosa attiene l’autocontrollo nelle aziende alimentare e i requisiti obbligatori delle informazioni che devono accompagnare i prodotti al momento della vendita e della somministrazione.

 

IGIENE DEGLI ALIMENTI: Guida per imprese e addetti del settore alimentare”

I pericoli alimentari esistono e fanno paura i batteri, i parassiti e le sostanze chimiche; quindi ciò che deve essere combattuto è il rischio delle malattie alimentari.

Questo manuale si pone l’obbiettivo, in termini comprensibili e semplici, di ricordare a piccoli imprenditori e dipendenti che l’organismo geneticamente modificato ha delle conseguenze sull’intero pianeta e va monitorato, ma anche che il guanto eventualmente utilizzato per la preparazione alimentare deve essere blu e le mani dopo debbono essere lavate ovvero che è più opportuno dorare che non bruciacchiare un alimento e che i batteri si moltiplicano per due circa ogni 20 minuti.

Si potrà dire che in questa materia l’Europa ha imposto un sistema di precauzioni e regole basate su comportamenti responsabili, sino a qualche tempo addietro scarsamente considerati, anche ai somministratori al consumo finale. Proprio questo è il fulcro della nuova professionalità oggi richiesta nell’esercizio dell’attività d’impresa che non è solo tecnica, ma anche di aggiornamento e rinnovamento rispetto al passato. 

 

 

 

 

 

 

Visualizza

 

Visualizza

COMUNICARE BENE PER LAVORARE MEGLIO

Questo manuale è stato commissionato dagli Enti Bilaterali in quanto una serena comunicazione tra colleghi di lavoro e tra questi ed il loro capo e/o datore di lavoro, stempera eventuali tensioni dovute ad incomprensioni che vengono ridotte al minimo se non eliminate.

E’ spesso responsabilità di fraintendimenti, di rancori non espressi, di incomprensioni, il cattivo rapporto tra colleghi e con il superiore gerarchico.

Eliminare questi danni, dovuti all’incapacità di porsi verso gli altri, con una sana comunicazione aiuta non poco a lavorare con maggiore serenità a tutto vantaggio della tranquillità del lavoratore e della sua produttività.

GUIDA ALLA LETTURA DELLA BUSTA PAGA

Gli Enti Bilaterali hanno commissionato la redazione di questo manuale, in quanto è fondamentale per un lavoratore conoscere il valore della propria prestazione lavorativa.

Il contratto di lavoro è un contratto di diritto comune a prestazioni corrispettive, cioè stabilisce che ad una prestazione (il lavoro) corrisponde una controprestazione (la retribuzione).

Il cedolino o listino della busta paga quantifica il lavoro prestato nel mese dal lavoratore e in relazione a questo quantifica la corrispondente retribuzione dovuta dal datore di lavoro. In questo modo si esplicita il corretto adempimento del contratto di lavoro.

Comprendere il cedolino o listino della busta paga da parte del lavoratore, ma anche da parte del datore di lavoro, visto che spesso sono redatti da consulenti del lavoro, contribuisce a rendere sereno il rapporto tra i due e a evitare o almeno limitare contenziosi tra di essi.


 

 

 

 

Visualizza

 

Visualizza

MISURE DI PREVENZIONE E SICUREZZA PER LA GESTIONE DELL'EMERGENZA COVID-19

Gli Enti Bilaterali hanno ritenuto essenziale per i lavoratori e le imprese commissionare in tutta fretta il presente manuale utile ad affrontare con la massima accortezza l’emergenza COVID 19.

Riaprire le attività e ricominciare a lavorare aumenta la responsabilità nel contenere al massimo il contagio da coronavirus con i buoni comportamenti.

Questo manuale fornisce utilissimi suggerimenti alle imprese ed ai lavoratori su come comportarsi affinché il lavoro produca servizi e ricchezza e non sia veicolo di infezione e di malattia.

Abbiamo bisogno di lavoro e salute, il rapporto paritario tra questi due bisogni è imprescindibile; l’ambizione è dare un aiuto affinché questo obbiettivo sia raggiunto ogni giorno.

DIVENTARE UN LEADER

Valore aggiunto nel mondo del lavoro

Questo manuale ha l’ambizione di insegnare le tecniche applicando le quali si possa, più che diventare un leadear, essere riconosciuto tale dalle persone che ci circondano nel contesto lavorativo.

Essere un leader ci fa essere ascoltati con maggiore interesse dai capi e rispettati dai colleghi; ci consente insomma di essere un punto di riferimento.

Essere leader, non vuol dire sostituirci a coloro che hanno responsabilità superiori alla nostra nella scala gerarchica lavorativa, in quanto così facendo si creerebbero conflitti che porterebbero nocumento alla nostra serenità ed alla produzione.

Essere leader, invece, significa essere valorizzato nel ruolo lavorativo che si occupa, essere quindi apprezzato sia da coloro che stanno sopra di noi nella scala gerarchica sia da coloro che stanno al nostro livello o anche a noi subordinati.

E’ ovvio che il possesso di questi requisiti ci aiuta nella carriera professionale in quanto sono essenziali nell’essere scelto per ricoprire ruoli superiori.

Il manuale, pertanto, vuole dare un contributo al bagaglio professionale del lettore, per farlo stare bene sul luogo di lavoro perché apprezzato da tutti e per metterlo nelle condizioni di dare con sua soddisfazione il migliore contributo alla produzione.

Anche un titolare, esercente o imprenditore può avere maggiore successo nella sua attività se oltre alla titolarità questa viene esercitata con le tecniche del leader.

 

 

Visualizza

 

Visualizza

IL NUOVO CODICE DELLA CRISI D'IMPRESA E DELL'INSOLVENZA

La crisi d’impresa già oggetto d’attenzione nei nostri tempi recenti si è trasformata, con la situazione di stallo economico a seguito della pandemia da coronavirus, in un’ipotesi concreta, preoccupante e di non facile soluzione.

La nuova normativa di riferimento è stata dettata in periodo non sospetto, ma deve fare i conti con questa evenienza che nessuno di noi avrebbe potuto immaginare.

Da subito i termini di entrata in vigore degli indici di allerta ovvero di quei segnali economici che impongono, se conosciuti, comportamenti mirati a non andare in default, sono stati prorogati di un anno sino al Settembre 2021.

Ma forse il tema oggi è come potrà un’intera economia rimettersi in marcia a tutela di imprese, lavoratori e famiglie.

Il manuale formulato poco prima dell’avvento della pandemia ed integrato con le norme inserite dalla decretazione d’urgenza è certo molto tecnico, anche se semplifica al massimo il nuovo codice del fallimento oggi detto “liquidazione giudiziale” con tutte le vie alternative alla stessa.

Anche le persone fisiche e quindi i lavoratori hanno strumenti per far fronte a forme d’indebitamento personale a cui ovviare ed il codice prevede anche questi casi.

Sarà uno strumento utile; si spera soltanto che non diventi troppo praticato negli anni a venire.

VADEMECUM AUTISMO

Informazioni di base e suggerimenti pratici

L'autismo, sconosciuto come concetto prima del ventesimo secolo, per molto tempo è stato derubricato a mero distacco dalla realtà; oggi si sa che è una sindrome comportamentale causata da un disordine dello sviluppo.

Questo manuale potrà contribuire ad aumentare la comprensione di una sindrome ancora poco conosciuta non solo a livello medico, ma soprattutto a livello di relazioni interpersonali. Tutto ciò fornendo informazioni di base sui DSA, modalità e strategie di comunicazione da utilizzare e suggerimenti utili.

Conoscere l’autismo consente a chi ne è affetto di poter essere impiegato produttivamente nel mondo del lavoro, annullando ingiustificate distanze sociali.

«I medici hanno detto che avevo l'autismo. Mia madre mi prese le mani, mi guardò negli occhi e disse: "Tu sei perfetto".» (Paul Isaacs)

 

 

Cerca

Home

Descrizione dei Servizi

Catalogo Corsi

Regolamenti e Modulistica - Prestazioni ordinarie 2020

Contattaci